Lo sguardo giovane sul lavoro, in mostra al MAST

Arte
Tipografia

Fino al 1° maggio l'esposizione delle foto dei finalisti del premio MAST Foundation for Photography Grant 2018.

L’occhio dei giovani fotografi sul lavoro e sull'industria in mostra al MAST. Fino al 1° maggio, nella galleria della sede della fondazione (via Speranza 42), si possono vedere i lavori dei finalisti del concorso internazionale GD4PhotoArt che da quest’anno diventa MAST Foundation For Photography Grant On Industry And Work.

Inaugurata in occasione di ArteFiera, la mostra espone i progetti realizzati da Mari Bastashevski (Russia), Sara Cwynar (Canada), Sohei Nishino (Giappone) e Cristobal Olivares (Cile), i quattro finalisti selezionati in una rosa di 40 fotografi e fotografe provenienti da tutto il mondo del concorso giunto alla sua quinta edizione. Con questa competizione la Fondazione MAST vuole sostenere l’attività di ricerca di giovani artisti sui temi cari all'istituzione che promuove la Biennale Foto/Industria.

«Dobbiamo continuamente prendere atto di quanto siano scarse le nostre conoscenze sul mondo dell’invenzione e della scoperta scientifica, la progettazione, la produzione, il Marketing e la vendita di macchine e prodotti, di quanto siano limitate la diffusione e la circolazione di immagini provenienti da questi settori» dice il curatore Urs Stahel «tanto più importante ed essenziale diventa allora visualizzare queste realtà: solo restituendole attraverso le immagini possiamo tentare di seguirne i percorsi, di comprendere le novità e il futuro della ricerca, dello sviluppo e della produzione. E la comprensione del mondo è condizione primaria ed essenziale per l’esistenza di un cittadino adulto e responsabile in una società libera e democratica». 

La Fabbrica Del Colore Foto Di Sarah Cwynar

Foto: intitolata "La fabbrica del colore" © Sarah Cwynar 

A vincere questa edizione un ex aequo: la canadese Sara Cwynar e Sohei Nishino dal Giappone. “Colour Factory” (La fabbrica del colore) è il titolo del progetto della Cwynar: una serie di scatti e un cortometraggio per raccontare l’industria della cosmetica e la percezione della bellezza femminile. Un reportage sul fiume Po è al centro dell’indagine di Sohei Nishino. Un obiettivo rivolto a persone e paesaggi incontrati dal fotografo nel viaggio tra Monviso e l’Adriatico, il percorso del fiume.

Gli altri due progetti raccontano la drammatica crisi idrica della città di Flint vista da Mari Bastashevski mentre nel fenomeno migratorio dalla Repubblica Dominicana al Cile è al centro dell’interesse di Cristobal Olivares. In galleria si possono vedere anche un accenno dei progetti dei partecipanti e una presentazione dei vincitori delle scorse edizioni. 

Ingresso gratuito. Per tutte le info anche sugli eventi organizzati dal MAST, gli orari e le aperture straordinarie in occasione delle festività: www.mast.org 

Giorgia Olivieri

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×