Domenica 10 alla Certosa con i grandi del passato

Passeggiata al Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna.

Certosa di Bologna, un'ex abbazia fondata nel 1334 e soppressa da Napoleone Bonaparte nel 1797. Anno 1801, in quel luogo vengono messe a dimora le prime due salme: un panettiere che, sembrerà strano, morì per malnutrizione all’età di 50 anni e una sarta, morta per accumuli di liquidi negli organi interni all’età di 53 anni; si tratta di G. Sarti e M. Brunini.

In quel preciso istante l’ex monastero si trasforma nel cimitero monumentale dei bolognesi. Quel luogo, già da tempi antichi, veniva utilizzato dagli etruschi per lo stesso scopo. La Certosa di Bologna, per oltre un secolo verrà valorizzata con opere d’arte, divenendo così il più importante museo della scultura dell'Emilia Romagna fra il 1800 e il 1900 ed uno tra i più importanti d'Europa e del mondo.

Per raccontare la sua storia non basterebbe una passeggiata di un paio di ore, perché i contributi storici e culturali sono notevoli.

Valter D'Angelillo

Per maggiori informazioni:

Cosa: visita guidata nel Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna

Dove: Cimitero Monumentale della Certosa in Via della Certosa, 18 - Bologna

Quando: 10 giugno, dalle ore 10:30 alle ore 13:00

Costo: quota partecipativa 5,00 euro

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La partecipazione è a numero chiuso, e riservata ai soci Like Locals in Italy.

È possibile fare richiesta, per ottenere la tessera associativa in loco (il costo annuale della tessera è di 5 €)

La prenotazione è obbligatoria

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×