Il dovere di ricordare Giovanni Falcone

Persone / Società
Tipografia

Un libro per ricostruire una figura chiave nella storia del nostro Paese.

Ogni anno si celebra il 21 marzo, perché oltre a essere il primo giorno di primavera, è anche "Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie" e quindi giorno di risveglio non solo della Natura tutta, ma anche della coscienza dei cittadini italiani che sono chiamati a ricordare la scia di sangue lasciata dalla criminalità organizzata, testimoniando la volontà di sostenere la libertà, l’impegno civile, i principi democratici del nostro Paese, martoriato ma fiero.

La manifestazione nasce per ricordare e celebrare il sacrificio di sangue del magistrato Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, morti il 23 maggio 1992 vicino a Palermo, a seguito di un mostruoso attentato dinamitardo passato tristemente alla storia col nome di strage di Capaci.

Giovanni Falcone aveva detto: “Per essere credibili bisogna essere ammazzati, in questo Paese?” Giovanni Bianconi, scrittore e giornalista per le pagine del “Corriere della Sera”, nella sua ultima opera “L'assedio” ricostruisce con sapiente scrittura l'ultimo periodo di vita del magistrato, servendosi delle testimonianze di quanti lo frequentarono e dei documenti di quegli anni.

Falcone secondo l’autore fu vittima di un accerchiamento e di un isolamento, di cui furono responsabili non solo i criminali ma anche alcuni colleghi e personaggi della politica. Tuttavia oggi possiamo affermare che la guerra personale sferrata alla mafia, pur a costo della sua stessa vita, il magistrato l’ha vinta.

Ugo De Santis

Giovanni Bianconi 

L'assedio

Troppi nemici per Giovanni Falcone

Editore: Einaudi

2017 - Stile libero Extra

pp. 400 - € 19,00

Per maggiori informazioni:

Cosa: incontro con Giovanni Bianconi per la presentazione del suo libro "L’assedio" (Einaudi), in occasione della Giornata della Memoria contro la mafia

Intervengono Antonio Monachetti, Stefania Pellegrini ed Enrico Quarello, coordinatore Politiche Sociali di Coop Alleanza 3.0

Dove: Librerie.coop Ambasciatori in Via Orefici, 19 - Bologna

Quando: mercoledì 21 marzo, ore 18:30

Costo: ingresso libero

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×