Domanda: la farina bianca, fa male?

Salute
Tipografia

Alla scoperta della farina bianca raffinata, agli eventuali danni alla salute nell'uomo e alle tante alternative.

Secondo diversi studi effettuati, la farina raffinata, per intenderci quella denominata “00”, un po’ come tutti i prodotti raffinati provocano un aumento dell’insulina dovuta all’aumento della glicemia presente nel sangue e che nel tempo potrebbe portare ad un accumulo dei grassi. Molti studiosi definiscono la farina raffinata come un vero e proprio veleno per la salute, tuttavia questa teoria secondo altri studi, desta ancora delle perplessità, forse perché mancano ancora dati certi su danni di tale entità.

Una studiosa dell’Istituto Nazionale dei Tumori, invita a sostituire la farina raffinata con la farina integrale, facendo attenzione però a verificare che sia quella corretta, in quanto in commercio ce ne sono alcune che non sono altro che farine raffinate a cui hanno aggiunto della crusca rimacinata, un residuo della raffinazione, spacciandola per farina integrale, in questo modo questa farina sia doppiamente nociva, perché provocherebbe la riduzione di assorbimento del ferro e del calcio.

Ma quand'è che l’uomo ha cominciato a nutrirsi della farina 00? Parliamo dell’immediato dopoguerra mentre prima di allora i prodotti derivati dalla farina usata per pane, pizza, pasta, biscotti, dolci erano esclusivamente fatti con farine integrali. La farina bianca, considerata molto più digeribile della farina integrale, può presentare anche dei vantaggi, innanzitutto riduce i tempi di lavorazione, si conserva meglio e cosa non di poco conto sazia di meno favorendo l’aumento dei consumi.

Farine Alternative

Foto: varie tipologie di farine alternative a quella bianca raffinata 

La farina bianca si ottiene tramite la molitura del seme, dove però vengono asportati sia la crusca sia il germe, fonte di fibre e di oli vitamine e minerali, rendendola un prodotto poverissimo. Quindi il consiglio che danno gli studiosi, è quello di privilegiare il consumo della farina integrale o delle alternative tipo farina di mais o di farro.

E poi bisogna fare comunque attenzione in quanto con l’avvento della tecnologia e nel web si trovano delle “farine”, l'ho messo tra virgolette in quanto non sono delle farine fatte di cereali ma bensì fatte esclusivamente di ossa raffinate, che non sono commestibili.

Quali sono gli effetti nocivi sul nostro organismo? Questa farina, proprio perché durante i processi di lavorazione vengono eliminati la maggior parte dei nutrienti, può casare un aumento del glucosio nel sangue, può impedire che il grasso non venga utilizzato come fonte di energia proprio perché viene soppresso l’ormone che ne favorisce il consumo.

Inoltre aumenta il senso di fame provocato dall'aumento di insulina con la conseguenza che si cresce di peso, causando quindi anche un aumento dei casi di diabete, una patologia invalidante che causa dei seri problemi e non da ultimo si riscontra un possibile aumento di celiachie ed intolleranze alimentari.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×