Maggior accessibilità per il centro città!

© zloris.blogspot.it

Dal territorio
Tipografia

Nuovo passo in avanti per le accessibilità e le integrazioni nella città di Bologna. 

Si è sbloccato, infatti, il progetto per la realizzazione delle rampe che renderanno accessibile ai disabili Piazza Maggiore, di fronte la basilica di San Petronio, il piazzale denominato e conosciuto dai bolognesi come il Crescentone.

Verranno così eliminati tutte le barriere che costituivano un ostacolo insormontabile per le carrozzine mentre saranno create delle rampe in modo da permettere un'entrata più semplice e immediata a tutti coloro che sono costretti su una sedia a rotelle così da permettere a chiunque di godere della bellezza di questa piazza, simbolo della città e visitata ogni giorno da tanta gente. 

Disabile Su Scooter Davanti Al Crescentone

Foto: disabile in scooter davanti al Crescentone © bologna.repubblica.it

Il progetto è stato approvato dalla Soprintendenza e nello specifico, prevede la costruzione appunto di tre rampe, in pietra levigata. Il progetto è in dirittura di arrivo e si spera che vengano realizzare entro giugno o almeno questo è l’augurio che si prefigge sia l’assessore alle attività produttive M. Lombardo sia il Disability Manager: Egidio Sosio.

Con questo intervento, l’Assessore conferma anche l’impegno profuso dal comune di Bologna verso le accessibilità e si vuole anche candidare per il premio europeo per le accessibilità, premio mai conquistato da nessuna città d’Italia; un riconoscimento molto ambito che vuole evidenziare e promuovere le amministrazioni locali ad abbattere tutte le barriere architettoniche per una maggiore integrazione delle persone con difficoltà.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×